e di accompagnamento alla genitorialità

Azione di Educazione alla legalità

Un’azione destinata ad allievi degli Istituti partecipanti al progetto provenienti sia “dall’agio” che “dal disagio” che presentano difficolta sociali, economiche e relazionali scelti dalle singole scuole. L’azione intende favorire l’inclusione socio-educativa degli alunni, mediante percorsi educativi orientati al rispetto della legalità e alla riduzione dell’abbandono e della dispersione scolastica, oltre che lavorare su atteggiamenti e comportamenti devianti o a rischio di devianza, anche attraverso l’accompagnamento della genitorialità, in un’ottica eco sistemica.

Tale azione avrà durata di 24 mesi e si articola in un incontro settimanale di 2h per ogni scuola partner per una durata complessiva di 800 ore, coinvolgendo 40 allievi degli istituti coinvolti e di 2h settimanali presso la Locanda di Emmaus per un numero complessivo di 200 ore rivolto n.12 bambini.

In ogni fase dei percorsi saranno presenti due operatori esperti delle attività formative e un tutor interno. Si assicura la presenza di due operatori ogni 10 partecipanti.

In particolare la strutturazione sarà la seguente:

Laboratorio “io, noi chi siamo”

50 ore

Laboratorio di cittadinanza attiva

150 ore

Laboratorio di Gioco teatro

250 ore

Laboratorio di Bullismo e cyberbullismo

150 ore

Laboratorio “In dialogo con le emozioni”

250 ore

Laboratorio di pedagogia attiva

150 ore

Le attività saranno suddivise in incontri settimanali pomeridiani extrascolastici o dove se ne presenti l’esigenza da parte delle scuole partner coinvolte in incontri mattutini in compresenza del docente curricolare di due ore.

Il ciclo di incontri previsti per i genitori degli alunni coinvolti dal progetto avrà lo scopo di supportare la funzione genitoriale e di informare e formare i genitori ad affrontare, ma soprattutto a prevenire situazione di bullismo e cyber bullismo. Verrà posta anche particolare attenzione affinché i genitori si rendano parte integrante e attiva all’interno della comunità educante, in termini di prevenzione alla violenza e di promozione di azioni nonviolente al fine di contrastare ogni forma di prevaricazione. Saranno previsti 120 incontri di 2h tenuti da esperti di psicologia dell’età evolutiva, pedagogiste ed esperti di gioco-teatro tutto in un’ottica sistemico relazionale.

Privacy e cookie: Questo sito utilizza cookie. Continuando a utilizzare questo sito web, si accetta l’utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni, anche su controllo dei cookie, leggi la nostra privacy policy